top of page

IL S. ROSARIO QUOTIDIANO


IL S. ROSARIO QUOTIDIANO

Cari fedeli,

chi conosce Maria non può non amarla. Chi la ama non può non pregarla. Chi la prega non può non recitare il Rosario ogni giorno della sua vita.

Il Rosario suscita spesso reazioni opposte nelle persone. Lo si associa a volte a una lungaggine inutile e noiosa, altre volte a qualcosa di particolarmente faticoso e impegnativo. Nulla di tutto ciò! Il Rosario è restare abbracciati alla Mamma celeste e dirle incessantemente: Ti amo, mentre si ricevono i Suoi candidi baci materni!

Sappiamo che se la nostra vita non prende la forma di Gesù non vedremo la Gloria di Dio in Cielo. Il Rosario è l’arma potentissima per entrare nella vita di Gesù, mano nella mano con Maria, per contemplarla e conquistarla, appropriandocene col nostro amore.

Ciò che vale costa. Il Rosario impegna tempo ed energie, ma solo quando cadrà il velo dagli occhi del nostro cuore e faremo personale esperienza della bellezza e necessità del Rosario, allora potremo dire col Beato Bartolo Longo: “O Rosario benedetto di Maria, Catena dolce che ci rannodi a Dio, vincolo d’amore che ci unisci agli Angeli, torre di salvezza negli assalti dell’inferno, porto sicuro nel comune naufragio, noi non ti lasceremo mai più. Tu ci sarai conforto nell’ora di agonia, a te l’ultimo bacio della vita che si spegne.

Il Rosario quotidiano vale più del pane giornaliero.

don Pierpaolo Maria Cilla

87 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page