top of page

Gesù è Re e vuole regnare!


Cari Parrocchiani,

da quando l’occidente ha deciso di eliminare Cristo dalla scena pubblica, di non sottomettersi come popolo alla sua signoria, il caos, il buio, il male regnano sovrani sulla società umana. Sono più di 200 anni che al posto di Dio si è voluto mettere prima la ragione ferita dal peccato originale, poi le proprie voglie, poi i propri istinti e infine il nulla. Ed ecco che ci troviamo nell’era del nulla. Quando alcune notizie di cronaca nera invadono in maniera spasmodica e ossessiva, martellante e invadente le nostre case, l’obiettivo non sembra tanto quello di informare per prevenire ed educare, bensì di attaccare qualcosa o qualcuno in maniera ideologica e premeditata. Anziché salvaguardare e incrementare quel minimo di umanità naturale ancora rimasta, oggi si assiste agli ultimi tentativi di demolizione di una società che un tempo trovava nel cristianesimo la pienezza di armonia e significato. Noi cristiani non dobbiamo stancarci di credere che solo Gesù Cristo è il salvatore, l’Unico che può mettere ordine al disordine generale. È dalla sua regalità anche sulla società che potrà rinascere la vera libertà, quella dal peccato che è distruzione di ogni progetto sull’uomo e sul mondo impresso da Colui che ha fatto ogni cosa. Senza il riconoscimento dell’autore l’opera non potrà mai essere apprezzata e utilizzata fino in fondo e al meglio. In altre parole, non vergogniamoci più di Gesù, nostro Re e Signore, in qualunque ambito della vita pubblica e privata. Viva Cristo Re!


don Pierpaolo Maria Cilla

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page